Scroll to top

COL SOLE IN FRONTE | Piazza Grande, Modena


COL SOLE IN FRONTE | Piazza Grande, Modena

Domenica 6 settembre 2015 serata spettacolo dedicata al carattere solare del Maestro. Protagonisti Massimo Ranieri, Vittorio Grigolo e i giovani talenti sostenuti dalla Fondazione, con la conduzione di Simona Ventura

Voglio vivere così, col sole in fronte”, un verso che, cantato da Luciano Pavarotti, mette sempre allegria e gioia di vivere. E proprio “Col sole in fronte” è stato il titolo dello spettacolo gratuito con cui Modena ha  ricordato il tenore in piazza Grande, domenica 6 settembre, nell’ottavo anniversario della morte.

Lo spettacolo si è ispirato alla solarità e al carattere ottimista e positivo del Maestro, alla gioia di vivere che gli apparteneva e comunicava agli altri in modo contagioso. Le canzoni eseguite, con l’accompagnamento dell’Orchestra dell’Opera Italiana diretta dal Maestro Paolo Andreoli, sono state su questa lunghezza d’onda emotiva, come ad esempio “Buongiorno” e “Voglio vivere così”. L’ospite d’onore è stato Massimo Ranieri. Si sono esibiti anche i giovani cantanti emergenti della Fondazione Pavarotti ed è intervenuto, protagonista anche in duetto con Massimo Ranieri, Vittorio Grigòlo, artista che il “tenorissimo” fece in tempo a conoscere e ad apprezzare.

La serata è stata condotta da Simona Ventura che, quando era ancora una giovane inviata, è stata protagonista dei collegamenti pomeridiani del concorso ippico Pavarotti International con le trasmissioni di Gianni Minà.

I giovani talenti lirici sostenuti dalla Fondazione Luciano Pavarotti ed intervenuti nella serata sono stati: Elisa Balbo, Matteo Desole, Biagio Pizzuti, Alessandro Scotto di Luzio e Jenish Ysmanov.

 

Le immagini della galleria fotografica sono di © Gianluca Naphtalina Camporesi per la Fondazione Luciano Pavarotti.
 
Musica Maestro!
Musica Maestro!
Musica Maestro!
Musica Maestro!
Musica Maestro!